Acquaviva delle Fonti, 14 luglio – 4 agosto 2015

 

Si chiama “Le Fonti del cinema” la rassegna cinematografica estiva dedicata ai grandi film del passato e soprattutto ai grandi registi che attraverso i loro capolavori hanno reso celebre il cinema italiano nel mondo. Organizzata dall’associazione Cinethic e promossa dell’Assessorato alle Attività Culturali del Comune di Acquaviva delle Fonti (BA), la rassegna troverà casa all’interno dello splendido atrio di Palazzo dei Mari di Acquaviva delle Fonti.

Recuperare la nostra memoria cinematografica, raccontandola attraverso gli sguardi di registi come Monicelli, Scola, Risi, Fellini, De Sica, Visconti, Petri, Comencini non significa solo ripercorrere la storia del cinema italiano ma significa anche avere gli strumenti per interpretare il presente e incrociare il futuro. Cicerone sosteneva che “chiunque non fosse a conoscenza del proprio passato non poteva avere alcun futuro”. Da qui l’idea dell’associazione Cinethic di dedicare una rassegna che ci porti alla scoperta delle nostre radici cinematografiche, proponendo una galleria di ritratti sui grandi maestri del cinema italiano ma non solo.  In programma, infatti, anche una proiezione dedicata ai più piccoli con un vera e propria chicca dei film d’animazione.

La rassegna sarà articolata in quattro appuntamenti serali. Tre proiezioni saranno dedicate a grandi cineasti e al loro sguardo sul Novecento perché il cinema di quegli anni, insieme alla fotografia, è stata l’arte che meglio ha raccontato la società dell’epoca.  Come sostiene il critico cinematografico Goffredo Fofi:  “La funzione che il cinema ha svolto in Italia dopo il ’43, è stata di alfabetizzazione universale. Che voleva dire recepire le realtà, quindi anche la storia, quindi anche i cambiamenti, le mutazioni non tanto immediatamente politiche ma quelle di fondo”.

Il primo appuntamento sarà dedicato al maestro Dino Risi con la proiezione di “Profumo di donna”. Pioniere della storia della commedia all’italiana,  ha saputo raccontare con ironia e intelligenza la cultura popolare di quegli anni.

Il secondo appuntamento, invece, sarà incentrato sul grandissimo regista e sceneggiatore, Ettore Scola, i cui film hanno fatto parte integrante della vita di ognuno di noi , oltre ad aver segnato la storia del cinema italiano. In programma lo splendido film “La terrazza”.

La terza serata è dedicata ai più piccoli e non solo con in programma la proiezione di “Fantasia”, nella sua versione integrale del 2013. La Walt Disney considerò il film d’animazione un evento speciale e innovativo per la sua capacità di coniugare immagini e musica. 

Il quarto e ultimo appuntamento sarà dedicato al genio di Mario Monicelli con il film cult “I nuovi mostri”.  Vera e propria icona del cinema italiano, Monicelli è  considerato il padre della commedia nostrana.

Ingresso libero. Vi aspettiamo!!!