Festival I^ Edizione

La prima edizione del Festival “CinEthica – Energia DIVERSAMENTE RinnovABILE” , primo concorso in Puglia di cortometraggi interpretati da attori disabili o aventi come soggetto la rappresentazione delle diverse forme di handicap, si è svolta a Bari dal 4 al 5 maggio 2011.

Nato da una riflessione sul legame tra cinema e disabilità, con l’intento di esplorarne le potenzialità di linguaggio e le capacità rappresentative, Cinethica ha proposto 12 cortometraggi dedicati al tema della disabilità in tutti i suoi aspetti da quello familiare a quello lavorativo, dalla prospettiva relazionale a quella della narrazione intima.

A premiare il corto vincitore “Smile” di Matteo Pianezzi, la giornalista di Repubblica nazionale Maria Pia Fusco, chiamata a guidare una giuria popolare composta da dieci persone. La serata finale si è tenuta il 5 maggio 2011 all’interno dell’Auditorium Vallisa di Bari, arricchita anche dalla performance musicale della cantautrice pugliese Erica Mou.

Questi i cortometraggi in concorso per la prima edizione del Festival:

 

Il Regolamento della 1^ ed. del Festival “CinEthica – Energia DIVERSAMENTE RinnovABILE”

  1. Possono partecipare al concorso tutti i cortometraggi aventi come tema principale la disabilità o storie di personaggi disabili, realizzati da filmmaker, scuole, associazioni, comunità, centri socio-educativi, centri diurni e/o residenziali per portatori di handicap.
  2. Il concorso è rivolto alle sole opere di cortometraggio aventi una durata massima di 20 minuti.
  3. Per la partecipazione la scheda allegata dovrà essere compilata in ogni sua parte , fornendo in modo dettagliato le informazioni richieste e almeno una fotografia del film, con l’autorizzazione alla divulgazione gratuita (televisioni e giornali) e alla promozione del festival. L’invio incompleto precluderà l’ammissione al concorso.
  4. Due copie del cortometraggio in formato DVD (+R o –R non riscrivibili) e la scheda di partecipazione (scaricabile cliccando qui) devono pervenire entro e non oltre il 16 aprile 2012 presso la sede dell’Ass. Cinethic al seguente indirizzo: Associazione Cinethic, Via Domenico Picca 1/G, 70123 Bari.
  5. Al fine di individuare i cortometraggi in concorso, una selezione preliminare delle opere pervenute verrà effettuata da un comitato di selezione, il cui giudizio è insindacabile.
  6. Le opere selezionate per il festival verranno presentate al pubblico il giorno 4 maggio 2012 presso il Multicinema Galleria dalle ore 17,00 alle ore 21,00.
  7. Il cortometraggio vincitore verrà premiato da una giuria popolare presieduta da una personalità dello spettacolo o del mondo della cultura il cui nome verrà a breve pubblicato sul sito dell’Ass. Cinethic (www.cinethic.it). I dieci componenti della giuria popolare verranno selezionati tramite autocandidatura (scarica la domanda qui) sulla base dell’interesse e del breve curriculum presentato.
  8. Autori ed interpreti sono invitati a presentare l’opera di cortometraggio selezionata. Il miglior cortometraggio sul tema della disabilità vincerà un premio del valore di 500 euro.
  9. Le copie delle opere pervenute per il concorso verranno trattenute e conservate nell’archivio del festival.
  10. Gli autori delle opere selezionate verranno contattati per la comunicazione dei dettagli riguardanti la presentazione in occasione del Festival.
  11. L’adesione al concorso autorizza la raccolta, il trattamento, la eventuale divulgazione dei dati personali e l’utilizzo del materiale pervenuto a scopo sociale e non a fine di lucro (D.L.196/2003 – codice in materia di protezione dei dati personali).
  12. L’organizzazione del Festival declina ogni responsabilità per eventuali danni occorsi durante la spedizione delle opere.
  13. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento.
  • Il Regolamento del Festival [scarica]
  • La scheda di partecipazione [scarica]
  • La scheda di autocandidatura alla Giuria popolare [scarica]